• Abathur
    Abathur, Maestro dell'Evoluzione dello Sciame di Kerrigan, lavora incessantemente per migliorare il patrimonio genetico degli zerg. Il suo odio per il caos e l'imperfezione è paragonabile solo a quello per i pronomi.
  • Alachiara
    Come molti Draghi Fatati, il passatempo preferito di Alachiara è sfrecciare per le foreste di Valtetra, curando i suoi alleati prima di fare una pausa per una merenda leggera. A proposito, lo sapevate che una testa umana pesa circa cinque chili? Anche quella è leggera!
  • Alarak
    Non tutti gli eroi sono altruisti... alcuni, come Alarak, bramano solo la vendetta. In quanto nuovo Monarca dei Tal'darim, Alarak guida i suoi sudditi verso un futuro privo della corruzione dello xel'naga caduto, Amon.
  • Anub'arak
    In qualità di potente sovrano nerubiano, Anub'arak osò opporsi all'invasione del Re dei Lich. Nonostante il suo coraggio, dovette capitolare di fronte al Flagello. Risorto come non morto, il Re Traditore è ora una possente arma di distruzione contro le forze dei vivi.
  • Artanis
    Nonostante la sua relativa giovane età, Artanis fu nominato Gerarca dei Daelaam dopo la caduta di Aiur. Guidato dalla promessa di un futuro migliore, spera di riconquistare il pianeta natale dei protoss e ricostruirne la gloriosa civiltà. Artanis è GRATUITO per chi acquista StarCraft® II: Legacy of the Void™
  • Arthas
    Arthas, un tempo Principe di Lordaeron e pupillo del leggendario Paladino Uther l'Araldo della Luce, venne corrotto dalla maledizione di Gelidanima in un disperato tentativo di salvare il suo popolo. Ora regna sui dannati come Re dei Lich, e tutti conosceranno la sua furia.
  • Auriel
    L'Arcangelo Auriel incanala il potere della Speranza, indirizzandolo nella trama del creato. La sua luce eterna illumina anche l'anima più oscura. Sempre in cerca dell'armonia in tutte le cose, agisce come mediatrice e consigliera, ma, all'occorrenza, si trasforma in un'indomita guerriera.
  • Azmodan
    Il Signore del Peccato regna sugli affollati Inferi, crogiolo di immense soddisfazioni, di atroce dolore e delle peggiori depravazioni. Ma questo non è ancora sufficiente per Azmodan, che rivolge ora uno sguardo pieno di cupidigia verso Sanctuarium.
  • Cassia
    Dopo aver infranto la Pietra del Mondo, la giovane amazzone Cassia cambiò. Aveva assistito di persona a odio, terrore e distruzione. Se gli Askari volevano sopravvivere all'oscurità incombente, avrebbero avuto bisogno di un'armata. Iniziò subito ad addestrarsi.
  • Chen
    Un Mastro Birraio è un esploratore, un amante della natura e, se necessario, un prode combattente. Per anni Chen Triplo Malto ha viaggiato per Azeroth in cerca di ingredienti rari, storie entusiasmanti e, logicamente, della buona birra.
  • Cho
    Cho'gall è uno dei più potenti, intelligenti e folli Magi Ogre di tutti i tempi. In qualità di capi del Martello del Crepuscolo, i due fratelli sono intenzionati a dare il via a un'era di distruzione totale... se mai riusciranno a smettere di litigare.
  • Cromie
    A prima vista, Cromie sembrerebbe uno gnomo come tanti altri. In realtà, si tratta di Cronormu, Drago di Bronzo e maestra del tempo. Per quanto riguarda la padronanza dello scorrere del tempo non ha rivali, con l'aiuto della sua controparte futura, ovviamente.
  • D.VA
    Hana Song, conosciuta anche come "D.VA", è una gamer professionista e un’icona globale. Membro della squadra élite di MEKA della Corea del Sud, combatte per proteggere il suo paese dalla minaccia Omnic che incombe sul Mar Cinese Orientale.
  • Dehaka
    Astuto e saggio, Dehaka è uno degli ultimi capobranco sopravvissuti del dimenticato pianeta di Zerus. Come tutti gli zerg primordiali, è mosso dal profondo desiderio di consumare le essenze dei suoi nemici ed evolversi in un essere sempre più letale.
  • Diablo
    Conosciuto nell'antica lingua come Al'Diabolos, il Signore del Terrore, Diablo mira ad assicurare il mondo di Sanctuarium agli Inferi Fiammeggianti. Le sue vittime sono innumerevoli, i suoi piani misteriosi, e il suo sesso... mutevole.
  • E.T.C.
    Il potere dell'Orda si incarna in ritmi brutali e taglienti riff di chitarra grazie al più selvaggio degli Elite Tauren Chieftain che abbia mai messo piede su Azeroth. Qualsiasi cosa succeda, non smettete mai di credere nel rock.
  • Falstad
    Falstad è il Gran Thane del Clan Granmartello e uno dei membri fondatori del Concilio dei Tre Martelli che governa Forgiardente. Checché se ne dica, Falstad non è mai morto, e chiunque lo affermi è un bugiardo.
  • Fosky
    Mrgglglbrlg rmrmgllg mrggggm. Mrrglglgy, mgllglgl mgggrrmgl? MRGGGLGLLM! Mrrggllgggllggll mrrglrlg mrrg mrrg mrrrg.
  • Gall
    Cho'gall è uno dei più potenti, intelligenti e folli Magi Ogre di tutti i tempi. In qualità di capi del Martello del Crepuscolo, i due fratelli sono intenzionati a dare il via a un'era di distruzione totale... se mai riusciranno a smettere di litigare.
  • Garrosh
    In qualità di nuovo Capoguerra dell'Orda, Garrosh è un guerriero fiero e dal pugno di ferro. Il suo odio per l'Alleanza brucia come un incendio, ed egli non avrà pace finché essa non sarà diventata cenere. Sotto la sua ascia, gli orchi rivendicheranno la gloria che è loro di diritto.
  • Genji
    Genji era il rampollo più giovane del clan Shimada, ucciso dal suo stesso fratello per essersi rifiutato di prendere parte alle loro attività illegali. Dopo essere stato impiantato da Overwatch in un corpo cibernetico, Genji ha intrapreso il suo cammino, combattendo per ciò che è giusto.
  • Gul'dan
    Dopo aver abbandonato la via dello sciamanesimo, Gul'dan strinse un patto col Signore dei Demoni Kil'jaeden, tradendo il suo popolo in cambio di potere illimitato. Dopo aver sottomesso l'Orda al proprio padrone, giunse vicino a conquistare sia Draenor che Azeroth.
  • Illidan
    Illidan Grantempesta, il primo cacciatore di demoni, tradì il suo popolo e creò un nuovo Pozzo dell'Eternità in seguito all'invasione demoniaca di Azeroth. Ora Illidan controlla il reame delle Terre Esterne, uccidendo gli eroi tanto stolti da avventurarsi nel suo dominio.
  • Jaina
    Un tempo apprendista dell'Arcimago Antonidas, Jaina Marefiero ha condotto i sopravvissuti di Lordaeron a Kalimdor e fondato Theramore. Ora serve l'Alleanza, e la sua voce è sempre pronta a difendere la ragione e la diplomazia.
  • Johanna
    Molte donne hanno portato il nome di Johanna al servizio della crociata, e ognuna di loro ha dato la vita per purificare la propria fede. Johanna ne conserva l'eredità, mentre percorre il regno di Khanduras alla ricerca della stella caduta.
  • Kael'thas
    Come tutti gli Elfi del Sangue, il principe Kael'thas fu trasformato dalla caduta di Quel'Thalas. In un disperato tentativo di salvare il suo popolo dalla dipendenza dalla magia, unì le proprie forze alla Legione Infuocata e ora regna su Forte Tempesta.
  • Kerrigan
    Sarah Kerrigan, un tempo un Fantasma terran con formidabili abilità psioniche, fu tradita dai suoi stessi alleati e trasformata nella Regina delle Lame. Ora, finalmente libera dalla corruzione dell'Oscuro, deve affrontare un pericolo che minaccia di distruggere l'intera galassia.
  • Kharazim
    I Monaci di Ivgorod ritengono che gli dei siano in ogni cosa, e che la loro volontà sia proclamata dai Patriarchi. Guidato dalla sua incrollabile fede, Kharazim ha seguito i dettami dei mille e uno dei fino a scoprire il fuoco celeste caduto su Nuova Tristram.
  • Leoric
    Follia. Tradimento. Morte. Questa è l'eredità di Leoric, il Re Nero. Portato alla pazzia dallo spirito di Diablo, egli inflisse innumerevoli sofferenze al suo regno. Nemmeno la morte ha portato la libertà al Re Scheletro.
  • Li Li
    Nata su Shen-Zin Su, l'Isola Errante, Li Li Triplo Malto ha condotto una vita tranquilla finché non è venuta in possesso dei diari di suo zio Chen. Presto, nulla è stato più in grado di soddisfare la sua sete di avventura ed esplorazione... e il suo desiderio di importunare gli avventurieri a Mezzocolle.
  • Li-Ming
    Alcuni maghi sono noti per avere un'attitudine ribelle e un'ossessione per il potere. Li-Ming possiede entrambe queste qualità, e non se ne vergogna affatto. Dopotutto, chi può azzardarsi a giudicare una maestra in grado di padroneggiare sconfinate energie arcane?
  • Lúcio
    Dalle strade di Rio ai locali di King's Row, i ritmi di Lúcio sono l'anima della festa, e un costante incentivo all'azione. Anche durante il suo tour nel Nexus, egli è accompagnato dalla determinazione a combattere per ciò che è giusto.
  • Lunara
    Mentre le sue sorelle si godevano la vita nella natura incontaminata, Lunara assistette al suo sfruttamento da parte dei mortali. Su Azeroth, suo padre Cenarius le proibì di intervenire. Ma nel Nexus, l'ora della vendetta è giunta.
  • Macellaio
    L'incessante rumore di un'accetta echeggiava fra le mura della Cattedrale, facendosi più vicino man mano che il principe Aidan avanzava nelle profondità. Non si udivano urla, solo quell'orribile suono, senza sosta.
  • Malfurion
    Malfurion Grantempesta è il più grande Druido di Azeroth e lo studente prediletto del semidio Cenarius. Entrando in comunione con la natura attraverso il Sogno di Smeraldo, Malfurion protegge le foreste dalle influenze demoniache.
  • Malthael
    Malthael, un tempo Aspetto della Saggezza, abbandonò il Paradiso dopo la distruzione della Pietra del Mondo. Fece voto di porre fine all'Eterno Conflitto, diventando un mietitore d'anime e dedicandosi a estirpare qualsiasi traccia dell'influenza demoniaca, compresi gli esseri umani.
  • Mantogrigio
    Come la maggior parte dei Gilneani, Genn Mantogrigio è perseguitato dalla maledizione dei Worgen. Nonostante si senta in colpa per il destino del suo popolo, ha accolto la belva interiore senza soccombere alla sua natura selvatica. Ora guida il suo branco in qualità di alfa e di re.
  • Medivh
    Sotto l'influenza del signore demoniaco Sargeras, Medivh aprì il Portale Oscuro, scatenando l'Orda su Azeroth. Per espiare il suo peccato, radunò una nuova generazione di eroi per opporsi alla Legione Infuocata. Ora può prendere posto fra le leggende.
  • Muradin
    Un tempo il mentore del Principe Arthas, Muradin non riuscì a impedirne la corruzione. Dopo essersi ripreso da una lieve amnesia, è ora a capo del Clan Barbabronzea, in seguito alla "diamantizzazione" di suo fratello, Re Magni.
  • Nazeebo
    Con i suoi incantamenti rituali e le sue vesti fatte di pelle e ossa, lo Sciamano Nazeebo evoca spiriti dalla Landa Informe perché lo aiutino. Pochi stranieri hanno incontrato uno Sciamano in carne e ossa e sono sopravvissuti per raccontarlo.
  • Nova
    November "Nova" Terra è un Fantasma del Dominio, nonché uno dei più potenti soldati psionici mai esistiti. Nova ha grande capacità di concentrazione, estrema determinazione ed è assolutamente letale. Nemmeno Jim Raynor vorrebbe trovarsi nel suo mirino.
  • Probius
    Fin dall'evocazione, Probius ha avvertito il bisogno di provare il suo valore. Anche se è piccolo, la sua abilità nell'evocazione di Piloni ha fatto la differenza durante la riconquista di Aiur. Questa coraggiosa Sonda non vede l'ora di adempiere al suo scopo nel Nexus.
  • Ragnaros
    In qualità di signore degli Elementali del Fuoco di Azeroth, Ragnaros aspira alla totale distruzione del mondo. Eoni fa venne bandito nelle Terre del Fuoco, e ora può finalmente scatenare la sua collera sul Nexus. Intende incenerire ogni cosa al suo interno.
  • Raynor
    L'ex sceriffo confederato James Raynor ha dovuto affrontare di tutto nella vita, ma se l'è sempre cavata. Ora è a capo di un gruppo che rappresenta l'unica speranza contro misteriosi mostri alieni, e si batte per la giustizia nella fredda indifferenza dell'universo.
  • Rehgar
    Rehgar Terrafuriosa ha affrontato numerosi scontri, sia come gladiatore sia come padrone. Ora ha abbandonato quella vita e cerca la redenzione purificando le terre di Azeroth nelle vesti di un semplice Sciamano del Circolo della Terra.
  • Rexxar
    Fu uno strano caso del destino a portare il mezz'ogre Rexxar nella giovane città di Orgrimmar. Grazie al suo aiuto, Thrall e l'Orda furono in grado di salvare la propria patria e difenderla dalle forze d'invasione del Gran Ammiraglio Daelin Marefiero.
  • Samuro
    Samuro, l'ultimo Maestro di Spade a portare il vessillo della Lama Ardente, è in cerca di vendetta e redenzione per il suo clan ormai caduto. Sarà un lungo viaggio, ma ha fatto voto di ripristinare l'antico onore.
  • Sgt. Hammer
    Il sergente Bama "Hammer" Kowalski ha prestato servizio in alcune fra le missioni più dure del settore Koprulu. Il boato dei cannoni del suo carro da assedio fa tremare le gambe anche al più temibile dei guerrieri... compresi alcuni dei suoi alleati.
  • Sonya
    I possenti guerrieri barbari provengono dalle gelide Terre del Terrore. Dopo essere sopravvissuta alla distruzione della sua casa e allo sterminio della sua tribù, Sonya vaga per Sanctuarium in cerca di scontri e di una vita migliore per la sua gente.
  • Sparachiodi
    In pochi direbbero che Sparachiodi sia un combattente, ma dietro il suo corpo minuto si nascondono un ingegno e una competenza meccanica senza pari. Del resto, non si diventa boss di un postaccio come Porto Paranco solo grazie alla propria personalità...
  • Stukov
    Alexei Stukov ha avuto una vita difficile, e la sua morte non è stata da meno. È stato tradito, abbandonato nello spazio, riportato in vita e infestato, quasi guarito e poi sottoposto a esperimenti. Ora, l'infestazione può finalmente diffondersi nel Nexus.
  • Sylvanas
    Sylvanas Ventolesto non è sempre stata la Dama Oscura dei Reietti. In un'altra vita era Generale dei Guardaboschi di Lunargenta, prima che il Cavaliere della Morte Arthas la uccidesse, trasformandola nella prima Banshee.
  • Tassadar
    Primo fra gli Esecutori, Tassadar ha combattuto senza sosta per epurare il settore Koprulu dall'infestazione zerg. Ora, dopo aver appreso come manipolare i poteri del vuoto, Tassadar è pronto ad affrontare l'Unica Mente e il suo vorace Sciame.
  • Ten. Morales
    Per un marine, l'unica cosa più importante del proprio fucile è il medico che gli copre le spalle. Uno dei primi ufficiali schierati durante l'invasione da parte del Direttorio della Terra Unita, il tenente Rosa Morales è il meglio del meglio.
  • Thrall
    In giovane età, Thrall era uno schiavo al servizio di Aedelas Molonero. Dopo aver riconquistato la libertà, guidò gli orchi liberati alla ricerca di una nuova terra e si adoperò perché recuperassero le antiche tradizioni. Ora e sempre, egli è il Capoguerra dell'Orda.
  • Tracer
    Lena Oxton (identificativo: "Tracer"), è un'avventuriera e un'indefessa sostenitrice del bene. Può manipolare il tempo a suo piacimento, e ovunque combatta sta dalla parte giusta, anche nel Nexus. Niente paura, i nostri sono arrivati. Tracer è GRATIS per chi acquista Overwatch™: Origins Edition
  • Tritacarne
    Fa' attenzione se ti capita di attraversare i cupi sentieri di Boscovespro... Da quando Abercrombie l'Imbalsamatore ha scatenato la sua abominevole creatura su Borgoscuro, Tritacarne vaga in questa zona, affamato della carne di giocatori dell'Alleanza di basso livello.
  • Tychus
    Tychus Findlay è un omone con un grosso ego e una mitragliatrice ancor più grossa. Fortunatamente, è abbastanza facile conquistarsi la sua lealtà. Basta offrirgli qualche whiskey e abbastanza crediti, e nessun lavoro nell'intero universo sarà abbastanza pericoloso per questa canaglia.
  • Tyrael
    Tyrael, l'Arcangelo della Giustizia, è il più strenuo difensore dell'umanità fra gli angeli. I Primi Maligni avrebbero sottomesso gli uomini da lungo tempo se Tyrael non si fosse loro opposto brandendo la sua possente spada El'druin.
  • Tyrande
    Tyrande Soffiabrezza instilla la paura nei cuori dei nemici dei Kaldorei. Sentinella di sommo grado e Gran Sacerdotessa di Elune, non solo è la più letale combattente fra gli elfi della notte, ma anche la leader più astuta.
  • Uther
    Uther è un fedele servitore della Luce, primo dei Paladini e fondatore dell'Ordine della Mano d'Argento. Dispensatore di giustizia a colpi di martello, questo eroe si erge a baluardo della verità e a simbolo incrollabile dell'Alleanza.
  • Valeera
    Per diverso tempo, la gladiatrice Valeera Sanguinar è stata al servizio di Varian Wrynn, in qualità di guardia personale. Ora, le sue tenebrose abilità hanno trovato una casa naturale tra le file del misterioso ordine dei ladri, i Senza Corona, e nella loro lotta contro la Legione.
  • Valla
    Valla ha vissuto la ferocia dei demoni sulla propria pelle quando questi hanno distrutto il suo villaggio e l'hanno quasi uccisa. Ora, sola e senza famiglia, si dedica a una sola causa: liberare Sanctuarium dalla feccia demoniaca che ne infesta le terre.
  • Varian
    In pochi avrebbero potuto immaginare che il gladiatore noto come Lo'gosh, il "Lupo Spettrale", era in realtà il governante disperso di Roccavento, Varian Wrynn. Ora egli è il Grande Re dell'Alleanza, e ogni sua azione determina il destino di Azeroth.
  • Vichinghi Sperduti
    I Vichinghi Sperduti sono tornati! Anche se hanno valutato l'opzione di ritirarsi dopo aver sconfitto l'imperatore Tomator, si sono presto annoiati di lottare contro gli orsi polari, e hanno ritenuto opportuno lanciarsi nel portale del Nexus.
  • Xul
    Dalle profondità delle giungle orientali giunge un uomo avvolto dal mistero. Un membro dei Sacerdoti di Rathma, i negromanti, Xul padroneggia il potere della morte e combatte per proteggere il delicato equilibrio tra ordine e caos.
  • Zagara
    Se Kerrigan è la regina degli zerg, Zagara ne è la matriarca. Astuta e tenace, comanda i suoi servitori sul campo di battaglia. Se incontrate la sua prole fate attenzione: è una madre molto protettiva nei confronti delle sue creature.
  • Zarya
    Aleksandra Zaryanova, una delle donne più forti del mondo, era una promettente atleta, finché l'Omnium siberiano non si risvegliò. In qualità di soldato delle forze di difesa russe, ora mette a disposizione la sua forza per proteggere coloro che ama.
  • Zeratul
    L'enigmatico Templare Oscuro Zeratul è votato a servire gli xel'naga. Esperto manipolatore delle forze del Vuoto, è rispettato dai più potenti leader del settore Koprulu per la sua saggezza. Ha un debole per le entrate a effetto.
  • Zul'jin
    Prima dell'arrivo degli elfi e dell'Alleanza, le foreste di Lordaeron appartenevano ai troll dell'Impero degli Amani. Zul'jin, il loro signore della guerra, ha radunato le tribù in un'armata. Sono pronti a riprendere tutto ciò che era loro, e non avranno pietà per gli elfi.
Sonya
  • Q
    • 13s
    Scaglia una lancia che trascina Sonya verso il primo nemico colpito, infliggendo 173 danni e stordendolo brevemente. Se il colpo va a segno, genera 40 Furia.
    Usa la Furia, generata dagli attacchi o dai danni subiti, invece del Mana. Usare abilità base o eroiche aumenta la velocità di movimento del 10% per 4 s.
  • R
    • 70s
    Spicca un salto, infliggendo 135 danni ai nemici vicini e stordendoli per 1.25 s.
  • W
    • 1s
    • 25
    Infligge 176 danni al bersaglio, e 44 ai nemici alle sue spalle.
  • E
    • 5s
    • 40
    Infligge 441 danni ai nemici vicini in 3 s e rigenera Salute pari al 25% dei danni inflitti. L'effetto curativo è triplicato quando si colpiscono eroi nemici.
  • R
    • 60s
    Aumenta del 40% i danni inflitti. Riduce del 50% la durata degli effetti di stordimento, rallentamento e immobilizzazione subiti da Sonya. Dura 15 s, e si protrae di 1 s ogni 10 Furia ottenuta.

Stai visualizzando una build di una versione precedente del client, i talenti potrebbero non esser aggiornati.

Vai al Talent builder aggiornato

1
Gli attacchi base curano Sonya del 30% dei danni inflitti.
Ogni 5 s, fornisce 75 Resistenza fisica contro il successivo attacco base di un eroe, riducendo del 75% i danni subiti. Accumula fino a 2 cariche.
Aumenta la Furia massima di 50. Sonya può attivare il tratto per generare 50 Furia. Utilizzabile durante Turbine.
4
Ogni 10 s, il successivo attacco base contro un eroe infligge il 60% di danni aggiuntivi. Inoltre, gli attacchi base riducono il tempo di recupero di 1 s.
Aumenta i danni radiali inflitti da Scossa Sismica al 75% dei danni inflitti al bersaglio primario.
Riduce di 1 s il tempo di recupero di Turbine e usare l'abilità rimuove gli effetti di rallentamento e immobilizzazione.
I mercenari alleati vicini diversi dai boss infliggono il 50% di danni aggiuntivi. Fornisce 50 Resistenza contro servitori e mercenari, riducendo del 50% i danni subiti.
7
Lancia Ancestrale infligge il 150% di danni aggiuntivi in 6 s.
Estende la portata di Lancia Ancestrale del 30%, e aumenta la Furia generata di -2.5.
Il primo attacco base entro 6 s dall'uso di un'abilità infligge il 40% di danni aggiuntivi.
Consuma 20 Furia e rigenera il 10.15% della Salute massima di Sonya. Utilizzabile durante Turbine.
10
Spicca un salto, infliggendo 135 danni ai nemici vicini e stordendoli per 1.25 s.
Aumenta del 40% i danni inflitti. Riduce del 50% la durata degli effetti di stordimento, rallentamento e immobilizzazione subiti da Sonya. Dura 15 s, e si protrae di 1 s ogni 10 Furia ottenuta.
13
Aumenta l'effetto curativo di Turbine al 35%. L'effetto è triplicato se l'abilità colpisce gli eroi.
Usare Scossa Sismica ne riduce del 50% il costo in Furia per 2 s.
Riduce il tempo di recupero di Lancia Ancestrale di 3 s. Trascina Sonya nella posizione del bersaglio anche se non colpisce nessun nemico.
Ogni 30 s, fornisce 50 Resistenza magica contro la prima abilità nemica subita e quelle successive per 3 s, riducendo del 50% i danni subiti. Il talento può essere disattivato per impedire l'attivazione automatica.
16
Aumenta i danni di Scossa Sismica del 50%, ma ha un costo pari a 40 Furia.
Aumenta il bonus alla velocità di movimento fornito dall'uso di abilità base ed eroiche al 25%.
All'attivazione riduce del 50% la velocità d'attacco e del 20% la velocità di movimento di eroi e creature vicine per 2.5 s. Passiva: Riduce del 20% per 2.5 s la velocità d'attacco di eroi e creature evocate che colpiscono l'eroe.
Fornisce uno Scudo pari al 30% della Salute massima per 5 s. Utilizzabile durante Turbine.
20
Balzo crea un cratere invalicabile per 5 s, e il suo tempo di recupero è ridotto di -1 s.
Aumenta del 100% la Furia generata durante Collera del Berserker.
Gli attacchi base infliggono il 20% di danni aggiuntivi e riducono del 20% la velocità di movimento dei nemici per 1 s.
All'attivazione fornisce 75 Resistenza per 4 s, riducendo del 75% i danni subiti. Utilizzabile durante Turbine.
Copia incolla questo link e invialo ai tuoi amici
Combattente abile nel conquistare campi di mercenari e incline a spingersi nel mezzo della squadra avversaria.
Build della community

Sonya #1 - Lancia Ancestrale

Fenix Patch
Ogni 12 s, fornisce 75 Resistenza fisica contro il successivo attacco base di un eroe, riducendo del 75% i danni subiti. Accumula fino a 3 cariche. Aumenta del 200% la velocità di rigenerazione delle cariche finché il bonus alla velocità di movimento di Furia è attivo.
All'attivazione rigenera il 10% della Salute massima di Sonya. Accumula fino a 3 cariche. Passiva: Sonya infligge il 25% di danni aggiuntivi ai mercenari.
Lancia Ancestrale infligge il 99.99% di danni aggiuntivi in 6 s.
Aumenta del 40% i danni inflitti. Riduce del 50% la durata degli effetti di stordimento, rallentamento e immobilizzazione subiti da Sonya. Dura 15 s, e si protrae di 1 s ogni 10 Furia ottenuta.
Riduce il tempo di recupero di Lancia Ancestrale di 3 s. Lancia Ancestrale trascina Sonya nella posizione del bersaglio anche se non colpisce nessun nemico.
Fornisce uno Scudo pari al 25% della Salute massima per 3 s. Utilizzabile durante Turbine.
All'attivazione fornisce 60 Resistenza per 4 s, riducendo del 60% i danni subiti. Utilizzabile durante Turbine.

Burst + Leap

Joh
Ana Patch
Gli attacchi base curano Sonya del 30% dei danni inflitti.
Ogni 10 s, il successivo attacco base contro un eroe infligge il 60% di danni aggiuntivi. Inoltre, gli attacchi base riducono il tempo di recupero di 1 s.
Lancia Ancestrale infligge il 150% di danni aggiuntivi in 6 s.
Spicca un salto, infliggendo 135 danni ai nemici vicini e stordendoli per 1.25 s.
Riduce il tempo di recupero di Lancia Ancestrale di 3 s. Trascina Sonya nella posizione del bersaglio anche se non colpisce nessun nemico.
Fornisce uno Scudo pari al 30% della Salute massima per 5 s. Utilizzabile durante Turbine.
All'attivazione fornisce 75 Resistenza per 4 s, riducendo del 75% i danni subiti. Utilizzabile durante Turbine.

Tank sonya

Joh
Ana Patch
Ogni 5 s, fornisce 75 Resistenza fisica contro il successivo attacco base di un eroe, riducendo del 75% i danni subiti. Accumula fino a 2 cariche.
Ogni 10 s, il successivo attacco base contro un eroe infligge il 60% di danni aggiuntivi. Inoltre, gli attacchi base riducono il tempo di recupero di 1 s.
Consuma 20 Furia e rigenera il 10.15% della Salute massima di Sonya. Utilizzabile durante Turbine.
Aumenta del 40% i danni inflitti. Riduce del 50% la durata degli effetti di stordimento, rallentamento e immobilizzazione subiti da Sonya. Dura 15 s, e si protrae di 1 s ogni 10 Furia ottenuta.
Aumenta l'effetto curativo di Turbine al 35%. L'effetto è triplicato se l'abilità colpisce gli eroi.
Fornisce uno Scudo pari al 30% della Salute massima per 5 s. Utilizzabile durante Turbine.
All'attivazione fornisce 75 Resistenza per 4 s, riducendo del 75% i danni subiti. Utilizzabile durante Turbine.

Default Build

Garrosh Patch
Gli attacchi base curano Sonya del 30% dei danni inflitti.
Ogni 10 s, il successivo attacco base contro un eroe infligge il 60% di danni aggiuntivi. Inoltre, gli attacchi base riducono il tempo di recupero di 1 s.
Il primo attacco base entro 6 s dall'uso di un'abilità infligge il 40% di danni aggiuntivi.
Aumenta del 40% i danni inflitti. Riduce del 50% la durata degli effetti di stordimento, rallentamento e immobilizzazione subiti da Sonya. Dura 15 s, e si protrae di 1 s ogni 10 Furia ottenuta.
Aumenta l'effetto curativo di Turbine al 35%. L'effetto è triplicato se l'abilità colpisce gli eroi.
Fornisce uno Scudo pari al 30% della Salute massima per 5 s. Utilizzabile durante Turbine.
Gli attacchi base infliggono il 20% di danni aggiuntivi e riducono del 20% la velocità di movimento dei nemici per 1 s.

Sigurdh Build

Malthael Patch
Ogni 5 s, fornisce 75 Resistenza fisica contro il successivo attacco base di un eroe, riducendo del 75% i danni subiti. Accumula fino a 2 cariche.
Riduce di 1 s il tempo di recupero di Turbine e usare l'abilità rimuove gli effetti di rallentamento e immobilizzazione.
Lancia Ancestrale infligge il 150% di danni aggiuntivi in 6 s.
Aumenta del 40% i danni inflitti. Riduce del 50% la durata degli effetti di stordimento, rallentamento e immobilizzazione subiti da Sonya. Dura 15 s, e si protrae di 1 s ogni 10 Furia ottenuta.
Aumenta l'effetto curativo di Turbine al 35%. L'effetto è triplicato se l'abilità colpisce gli eroi.
Fornisce uno Scudo pari al 30% della Salute massima per 5 s. Utilizzabile durante Turbine.
All'attivazione fornisce 75 Resistenza per 4 s, riducendo del 75% i danni subiti. Utilizzabile durante Turbine.

Default Build

D.Va patch
Gli attacchi base curano Sonya del 30% dei danni inflitti.
Riduce di 1 s il tempo di recupero di Turbine e usare l'abilità rimuove gli effetti di rallentamento e immobilizzazione.
Lancia Ancestrale infligge il 150% di danni aggiuntivi in 6 s.
Spicca un salto, infliggendo 135 danni ai nemici vicini e stordendoli per 1.25 s.
Aumenta l'effetto curativo di Turbine al 35%. L'effetto è triplicato se l'abilità colpisce gli eroi.
Fornisce uno Scudo pari al 30% della Salute massima per 5 s. Utilizzabile durante Turbine.
All'attivazione fornisce 75 Resistenza per 4 s, riducendo del 75% i danni subiti. Utilizzabile durante Turbine.

sonya build

D.Va patch
Gli attacchi base curano Sonya del 30% dei danni inflitti.
Ogni 10 s, il successivo attacco base contro un eroe infligge il 60% di danni aggiuntivi. Inoltre, gli attacchi base riducono il tempo di recupero di 1 s.
Consuma 20 Furia e rigenera il 10.15% della Salute massima di Sonya. Utilizzabile durante Turbine.
Spicca un salto, infliggendo 135 danni ai nemici vicini e stordendoli per 1.25 s.
Aumenta l'effetto curativo di Turbine al 35%. L'effetto è triplicato se l'abilità colpisce gli eroi.
Fornisce uno Scudo pari al 30% della Salute massima per 5 s. Utilizzabile durante Turbine.
All'attivazione fornisce 75 Resistenza per 4 s, riducendo del 75% i danni subiti. Utilizzabile durante Turbine.

Spear Build

D.Va patch
Gli attacchi base curano Sonya del 30% dei danni inflitti.
Ogni 10 s, il successivo attacco base contro un eroe infligge il 60% di danni aggiuntivi. Inoltre, gli attacchi base riducono il tempo di recupero di 1 s.
Lancia Ancestrale infligge il 150% di danni aggiuntivi in 6 s.
Aumenta del 40% i danni inflitti. Riduce del 50% la durata degli effetti di stordimento, rallentamento e immobilizzazione subiti da Sonya. Dura 15 s, e si protrae di 1 s ogni 10 Furia ottenuta.
Riduce il tempo di recupero di Lancia Ancestrale di 3 s. Trascina Sonya nella posizione del bersaglio anche se non colpisce nessun nemico.
Fornisce uno Scudo pari al 30% della Salute massima per 5 s. Utilizzabile durante Turbine.
All'attivazione fornisce 75 Resistenza per 4 s, riducendo del 75% i danni subiti. Utilizzabile durante Turbine.

Standard Build

D.Va patch
Gli attacchi base curano Sonya del 30% dei danni inflitti.
Ogni 10 s, il successivo attacco base contro un eroe infligge il 60% di danni aggiuntivi. Inoltre, gli attacchi base riducono il tempo di recupero di 1 s.
Consuma 20 Furia e rigenera il 10.15% della Salute massima di Sonya. Utilizzabile durante Turbine.
Aumenta del 40% i danni inflitti. Riduce del 50% la durata degli effetti di stordimento, rallentamento e immobilizzazione subiti da Sonya. Dura 15 s, e si protrae di 1 s ogni 10 Furia ottenuta.
Riduce il tempo di recupero di Lancia Ancestrale di 3 s. Trascina Sonya nella posizione del bersaglio anche se non colpisce nessun nemico.
Fornisce uno Scudo pari al 30% della Salute massima per 5 s. Utilizzabile durante Turbine.
All'attivazione fornisce 75 Resistenza per 4 s, riducendo del 75% i danni subiti. Utilizzabile durante Turbine.