Recap Mid Season Brawl 2018

Considerazioni post mid season brawl

  • Al SyndAl

Come da previsione, ma con molte più difficoltà del previsto, il team Gen.G (un tempo noti come MVP BLACK) si aggiudica il Mid Season Brawl sconfiggendo 4-3 i Dignitas in una finale a dir poco entusiasmante.

Al team europeo, (seconda finale consecutiva persa per loro), vanno gli onori delle armi e il grande merito di aver combattuto alla pari e perdendo solamente all'ultimo scontro contro il superteam coreano (arrivato in finale senza aver mai concesso nemmeno un game).

E' stato comunque un bellissimo torneo, piacevole da assistere in tutte le sue fasi, compresi gli all star game e consigliamo a tutti color che non hanno assistito di rivedere i filmati delle partite.

Considerazioni di fine torneo

Impressiona vedere come il livello competitivo e dei giocatori stia crescendo di torneo in torneo, in questo mid season brawl si sono viste giocate spettacolari e il pubblico ha vissuto e goduto certamente altissimi momenti di esport.

Team Coreani ed Europei si confermano ancora come i più forti sulla scena di Heroes of the storm, con i team nordamericani ancora ad inseguire, anche se arzialmente riscattano le pessime prestazioni del 2017. Nota di merito ai Tempostorm che eliminano clamorosamente e prematuramente i coreani ballistix. Per una scena che cresce, bisogna sottolineare l'unica nota negativa della manifestazione, composta dai restanti team partecipanti che si è dimostrato esser di un livello troppo inferiore per rappresentare degnamente questa manifestazione.

Grande partecipazione del Pubblico  e della community italiana

Positiva è stata anche la partecipazione del pubblico, sul canale ufficiale la finale è stata vista da 50.000 utenti su twitch , ancora molto lontani dai numeri di altri titoli, ma sono comunque numeri in crescita rispetto al passato.

Ottimo riscontro di pubblico anche in Italia, dove l'evento è stato totalmente coperto dai Più Di Due. In 10 giorni di lunghissime dirette (6/8 ore al giorno) e aiutati dal casting di EddieNoise, Magest, Mithril e Shinylux hanno raccontato in maniera impeccabile e professionale tutte le fasi del torneo. Centinaia di persone fisse a seguire ogni  partita, con picchi di 350 views per le fasi più entusiasmanti. Numeri importanti (anche per altri titoli ben più considerati) per il piccolo pubblico italiano.