Le novità al gameplay di Heroes of the Storm

Una pioggia di novità che stravolgeranno le dinamiche di gioco

  • Al SyndAl

Il Blizzcon non ha annunciato solamente l'arrivo di Hanzo e Alexstrazsa, ma soprattutto annuncia cambiamenti radicali al gameplay e al matchmaking.

 

Chat Vocale di Heroes of the Storm

Una novità che già si sapeva da qualche settimana, nelle prossime settimane arriverà nel nexus la chat vocale in game. Sarà possibile parlare con i propri compagni di squadra. 

Visuale allontanata

La visuale di gioco sarà di base più distante e sarà la stessa disponibile nelle modalità da osservatore e replay

Rework gli stealth di Heroes of the Storm

Cambieranno radicalmente gli eroi occultati: l'effetto di occultamento sarà differente e lo renderà più facile da individuare. Un cambiamento che andrà incontro agli eroi meno esperti, ma un cambiamento che verrà compensato con importanti buff agli eroi dotati di questa meccanica.

  • Zeratul: Avrà una nuova abilità eroica e la lama Vorpal come abilità di base.
  • Nova: Avrà velcoità di movimento di base aumentata e danni aumentati su tiro magistrale (maggiori danni per ogni colpo di Q portato a segno)
  • Valeera: Tutte le abilità da occultato avranno il "blink" di base, aumenteranno anche gli effetti di stordimento e silenziamento.
  • Samuro: aumento dell'abilità di Samuro di ingannare gli avversari; Proiezione d'Immagine disponibile di base con un tempo di recupero di 25 secondi.

Cambiamenti all'early Game di Heroes of the Storm

Una delle modifiche più interessanti annunciate al blizzcon che renderà la fase di laning iniziale una componente molto più incisiva rispetto ad oggi.

Cambiamento ai timing:

Tutti gli obiettivi iniziali dei campi di battaglia verranno ritardati, invece di apparire dopo 1:30 appariranno non prima dei 3 minuti e sarammo sempre annunciati con 30 secondi di anticipo. 

Cambiamenti alle strutture

Altro cambiamento molto importante riguarda le strutture: torri e forti non avranno più le munizioni (spareranno all'infinito), i forti vedranno le unità occultate e non ci sarà più la terza torre (quella vicina alle fortezze)

Cambiamento ai globi:

Ultimo cambiamento "chiave" in fase di laning riguarderà i globi che non saranno più di squadra ma saranno sempre condivisi. Questa ultima modifica permetterà ai giocatori più bravi di ottenere molti più vantaggi nel dominio della corsia.

 

Cambiamento ai mercenari di Heroes of the Storm

Giganti:

i campi di giganti ora saranno più facili da conquistare, sarà infatti possibile evitare i loro colpi quando sono neutrali  (mentre ora è possibile evitare questi colpi solo una volta conquistati dal nemico).

Cavalieri:

Lo stregone appliocherà un aura intorno a se che aumenterà l'armatura delle unità nel suo raggio di azione. 

Hellbat:

Questi mercenari ridurranno l'armatura degli eroi che colpiranno per qualche secondo.

Altri mercenari:

Sono previsti altri cambiamenti e bilanciamenti.

 

MMR infLuenzato dalle prestazioni personali

Una modifica che farà felice molti giocatori, ma allo stesso tempo farà molto discutere finchè non si capiranno tutti i dettagli. Le prestazioni del giocatore singolo all'interno della partita influenzeranno il matchmaking. 

 

Considerazioni finali

Le modifiche al gameplay annunciate stravolgeranno notevolmente il gioco. Tendono a premiare e a rendere sempre incisiva e determinante l'abilità del singolo giocatore ai fini del risultato finale.

Molto interessante la novità di rendere gli stealth più visibili: fattore che ridurrà le diffrenze che attualmente ci sono tra i giocatori di alto e basso livello nell'affrontare questi eroi e potendo così buffarli e renderli scelte più appetibili ad alti livelli con i buff in arrivo.

Ancora più interssante è la rivoluzione dell'early game, il dominio della lane ora sarà fattore determinante per arrivare al primo obiettivo in vantaggio. La condivision dei globi renderà le sfide in lane più interessanti.

I proiettili infiniti delle strutture saranno un fondamentale cambiamento al gameplay, non ci sarà più la distruzione "passiva" di forti e strutture da parte dei minion. Con proiettili infiniti i giocatori dovranno forzare il push, e in questa ottica gli specialisti d'assedio torneranno ad esser elementi importanti.

Il Matchmaking influenzato dalle prestazioni personali è una discussione su cui si può discutre molto. Grande innovazione se si considera lo scopo finale:  premiare l'abilità del singolo e punire quei giocatori che con le loro prestazioni determinano la vittoria o la sconfitta. Desta però preoccupazione e qualche perplessità su quanto può incidiere questa novità. Ci auguriamo che questi cambiamenti non vadano ad influire l'andamento delle partite: speriamo vivamente che questi cambiamenti non rendano la prestazione singola un obiettivo più importante del risultato finale di squadra.